Il Sorpasso : Il punto non è passare, ma come passo

Il Sorpasso : pensando ai sorpassi nella ronda di una milonga ci è venuto in mente questo vecchio film co Vittorio Gassman. Certe sere i sorpassi fatti da qualche coppia ci hanno un po' ricordato questa scena del film il Sorpasso. Teoricamente questo non dovrebbe sucedere, molto teoricamente, in una bella ronda, una coppia parte con un'altra coppia alle spalle ed un'altra ancora davanti e finisce di ballare con le stesse coppie davanti e alle spalle.

In proposito abbiamo trovato questa citazione di Carlos Gavito che ci è sembrata molto interessante.

“Il punto non è passare, ma come passo!”
Carlos Gavito

Come dicevamo in una bella ronda il sorpasso non dovrebbe esserci! Si devono formare idealmente dei corridoi che si dispongono come dei cerchi che hanno per centro il centro della sala stessa, nei cerchi più esterni i ballerini più esperti ed in quelli più interni i meno esperti. La musica detta il ritmo del movimento di tutta la ronda e da energia alla pista, quindi il movimento della ronda sarebbe come un'onda che varia al variare della musica. Con questo movimento armonico dove tutte le coppie si muovono sulla musica a cosa servirebbe sorpassare?

Ovviamente potrebbe succedere che qualc'uno non segua bene la musica o la interpreti in modo diverso. A questo punto con attenzione si può "passare" come dice Gavito, avendo come problema principale quello di come passare! Quindi facendo attenzione e rispettando la coppia che si ha davanti (lasciando quindi almeno lo spazio di un passo lateralmente, infatti si potrebbe sempre muovere in apertura).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *