I passi del Tango Argentino

gloria_y_eduardoI Passi del Tango Argentino … quali sono?

I Passi del Tango Argentino … quali sono? Da quanto ci raccontano e da quanto dicono i grandi maestri si potrebbe scrivere un romanzo… ma in una interessantissima lezione principianti ciò su cui insisteva la maestra: i passi del tango del tango argentino sono sostanzialmente: avanti (camminare, la base del ballo, la camminata, una passeggiata abbracciati) – indietro, di lato a sinistra e a destra (apertura), poi un passo diagonale che si può fare in quattro direzioni principalmente… ma in quasi tutte le direzioni (la base dell'otto o dell'ocho).

I Passi del Tango Argentino hanno quindi alla lora base dei movimenti abbastanza semplici ma che possono dar vita a combinazioni e figure molto complesse.

Infatti alla combinazione di questi pochi passi nascono già tantissime figure del Tango Argentino. Dalle sfumature interne a questi passi "base" nascono tutti gli altri passi, tutti i passi che si possono realizzare all'interno di un abbraccio.

All'interno della stretta dell'abbraccio nel Tango i passi e le figure nascevano improvvisando. Chi vedeva dei ballerini, per strada o nei club, fare dei passi nuovi che piacevano e conquistavano li rubava e ripeteva: alcuni passi e figure non hanno nome per questo motivo, altre hanno nomi associate all'azione che si compie o "simpatici" anche perchè il nome era legato alla descrizione del passo. Non era un ballo accademico ma un ballo popolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *