Arrastre – I Passi del Tango

Arrastre è il nome che viene dato ad un passo del Tango Argentino dove il piede dell'uomo entra in contatto con il piede della donna accompagnandolo nel passo successivo. Il passo viene anche descritto come barrida … anche se in effetti qualcuno preferisce vedere delle leggere distinzioni tra l'una e l'altra definizione anche se la dinamica del passo è praticamente la stessa.

Arrastre in spagnolo significa tirare, trascinare. I piedi dei ballerini rimangono in contatto in un un unico movimento che dura un passo. Il contatto può essere interno o esterno rispetto al piede. L'arrastre viene accompagnato dall'uomo con un movimento fluido del corpo, infatti anche se l'effetto è quello di vedere il piede della donna che viene trascinato (oppure che trascina quello dell'uomo) è la marca, la guida dell'uomo che accompagna il passo e non la pressione che viene esercitata sul piede a creare questo passo.

Quindi nell'arrastre, come negli altri passi, la marca si origina dalla parte superiore del corpo, dal busto sino all'articolazione della gamba. Si tratta di un movimento che coinvolge quindi l'intero corpo e che da come risultatao "spontaneo" il movimento del passo dell'arrastre.

Eseguito sulla musica può accompagnare una melodia che sfuma prima che la musica riprenda un rtmo in progressione. Ovviamente diventa molto complicato pensare questo passo su di un tempo molto ritmato, dove sarebbe più complicato capire cosa si sta interpretando con questo "trascinamento".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *