Anibal Troilo e il suo Bandoneon

Anibal Troilo nasce a Buenos Aires il 14 luglio del 1914. Quest'anno infatti ricorre il centenario della sua nascita. Da giovanissimo gli viene regalato un bandoneon, che inizia a suonare esibendosi anche in pubblico già da ragazzo. La sua carriera rimane per sempre legata al suo bandoneno ed al suo talento come bandonenonista.

Fa parte di diverse orchestre ed è anche autore di tante incisioni ma la sua carriera non viene attraversata e legata solo ad una sua orchestra tipica come per altri mestri di cui abbiamo parlato. Anche se la sua orchestra tipica ha lavorato, composto e inciso negli anni d'oro del Tango Argento (1940-1955) e nel 1968 costituisce un quarteto: Cuarteto Anibal Troilo.

Anibal Troilo è senz'altro un bandonenista molto abile con una grande capacità tecnica, ma il suo talento musicale si esprime anche grazie al suo gusto come interprete e compositore. La sua ricerca ritmica ci ha regalato tante melodie e musiche che sono presenti nelle selezioni che vengono proposte nelle serate di milonga.

Bandoneon : Troilo e Piazzolla

Nel 1970 registra con Astor Piazzolla, due granfi bandoneonisti suonano insieme, qui sotto riposrtiamo un video con la musica di "Volver". Oltre a questo pezzo Troilo e Piazzolla registrano anche "El motivo".

Anche se negli anni molti cantanti entrano a far parte delle sue orchestre, ovunque si citano le capacità strumentali delle compagini di Troilo. Troilo rimane quindi un grande musicista che come Piazzolla riesce a regalarci molòte emozioni con il suo Bandoneon.

Anibal Troilo muore il 18 maggio 1975 lasciandoci 485 registrazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *